Gli uffici NITAL e il centro di Assistenza LTR riapriranno il 22 Agosto.
Il servizio clienti è a disposizione dalle 9 alle 17 nei giorni feriali.

Sandro Jovine

A cura di: Nital

 

Direttore Editoriale de
Il Fotografo



90 ANNI DI NIKON E DI CINEMA

Può un marchio commerciale assurgere a simbolo dello stesso gesto che sottintende il suo utilizzo? Nel mondo della fotografia si contano davvero sulle dita di una mano i casi riconducibili a questa fenomenologia e tra questi Nikon vanta sicuramente un bel primato.
Nikon, come nome, nasce dalla contrazione di Nippon Kogaku, il nome con cui scelsero di chiamarsi le trepiccole aziende fusesi nel 1917 a Tokyo.
Il NI di Nippon (Giappone) in termini di kanji (ideogrammi) significa sole, mentre il KO di Kogaku (ottica) significa luce. Ma uniti insieme significano luce, splendore del sole. Quasi a celare la profezia di un futuro radioso. Ma la pronuncia, Nikko, che ritroviamo nel nome degli obiettivi (Nikkor con la r finale a riecheggiare la sonorità delle ottiche tedesche), rimanda direttamente all'omonimo parco nazionale famoso per il mausoleo dedicato a Tokugawa Yeyasu, fondatore della casata che governò il Giappone per oltre due secoli.


 

Quindi nel nome Nikon i giapponesi possono leggere sia un concetto di qualità ottica di produzione nazionale, sia un'accecante luminosità, senza dimenticare il richiamo alla tradizione storica di indipendenza della nazione che sfiora la sacralità.
Fatta questa veloce premessa, la qualità e l'affidabilità dei prodotti spiegano solo in parte il successo di Nikon nel mondo.
In tutto questo, un ruolo importante lo ha svolto il cinema, che ha contribuito non poco a far diventare Nikon sinonimo di fotografia professionale.

L'evento cinematografico di maggior spicco in questo senso è senz'altro il capolavoro di Michelangelo Antonioni Blow up, girato nel 1966. La storia è, ridotta ai minimi termini, quella di un fotografo che riprendendo due amanti, scopre ingrandendo le immagini un omicidio.
La scoperta scatena una serie di riflessioni sulla percezione del reale attraverso lo strumento fotografico. A guidare l'eroe in questo viaggio nei meandri dell'immagine c'è proprio una robusta Nikon F che diventa lo strumento simbolo del fare fotografia, spaziando dalla moda all'indagine sociale.
Ma l'elenco di film che hanno visto protagoniste le prestigiose fotocamere Nikon non si limita certo a questo e per una panoramica più completa ci si può rifare all'elenco stilato da un cultore del cinema e della fotografia come Maurizio Rebuzzini, di cui riportiamo in forma tabellare il lavoro di ricerca.

Non si può però non citare una tappa miliare come Apocalypse now di Francis Ford Coppola, di cui vogliamo ricordare la scena dell'affannoso avanzare del reporter nella giungla, carico di Nikon F, la cui affidabilità e robustezza venivano celebrate anche dalla ricostruzione cinematografica.

L'anno precedente era stato girato Gli occhi di Laura Mars con la regia di Irvin Kersher, dove fotocamere Nikon comparivano nelle mani della fotografa di moda Laura Mars che, scopertasi veggente, aiuta la polizia a smascherare gli autori di alcuni delitti. Una fugace apparizione di fotocamere Nikon autofocus anche nel primo Jurassic Park di Steven Spielberg. Ancora la Nikon F ricompare un paio di anni dopo ne I ponti di Madison County, prova registica di Clint Eastwood.

In tempi più recenti ricordiamo ancora le fotocamere Nikon nella versione cinematografica di Starsky & Hutch (2004) e nella serie televisiva americana NCIS che vede come protagonisti gli investigatori della Marina Militare degli Stati Uniti intenti a svelare con le più sofisticate tecniche di indagine scientifica gli autori dei più inspiegabili delitti. Dopo essere state associate alla moda e al reportage di guerra, quindi, le fotocamere Nikon sono quindi ascese all'investigazione scientifica, guadagnandosi il titolo di fotocamere e accessori di estrema precisione scientifica.


Elenco stilato da Maurizio Rebuzzini Direttore Editoriale di Fotographia

Film in ITALIA
Film ORIGINALE
Nazione
Anno
Regista
Nikon
Taras, il magnifico
Taras Bulba
USA
1962
Jack Lee Thompson
Nikon F
Blow-up
 
I
1966
Michelangelo Antonioni
Nikon F
Z-L'orgia del potere
Z
F-DZ
1969
Costa-Gavras
Nikon F
Piccoli omicidi
Little Murders
USA
1971
Alan Arkin
Nikon F
Gli occhi di Laura Mars
Eyes of Laura Mars
USA
1978
Irvin Kersher
Nikon FM/FE
Apocalypse Now
Apocalypse Now
USA
1979
Francis Ford Coppola
Nikon F
Ratataplan
 
I
1979
Maurizio Nichetti
Nikkormat
Io, Willy e Phil
Willie and Phil
USA
1980
Paul Mazursky
Nikon F Photomic
Sotto tiro
Under Fire
USA
1983
Roger Spottiswoode
Nikon F2 Photomic/motore
Urla del silenzio
The Killing Fields
GB
1985
Roland Joffé
Nikon
Il gioiello del Nilo
The Jewel of the Nile
USA
1985
Lewis Teague
Nikon reflex
L'anno del terrore
Year of the Gun
USA
1991
John Frankenheimer
Nikon F/F2 Photomic/motore
Prova schiacciante
Shatterred
USA
1992
Wolfgang Petersen
Nikon F
Jurassic Park
Jurassic Park
USA
1993
Steven Spielberg
Nikon reflex autofocus
I Ponti di Madison County
The Bridges of Madison County
USA
1995
Clint Eastwood
Nikon F e Nikon F/motore
Quando eravamo re
When we Were Kings
USA
1996
Léon Gast
Nikon F Photomic
L'ospite d'inverno
The Winter Guest
GB-USA
1997
Alan Rickman
Nikkormat
Gorilla nella nebbia
Gorillas in the Mist
USA
1998
Michael Apted
Nikon F
Nemiche amiche
Stepmon
USA-D
1998
Chris Columbus
Nikon reflex autofocus
Spy Game
Spy Game
USA
2001
Tony Scott
Nikon FM/FE
We Were Soldiers
We Were Soldiers
USA
2002
Randall Wallace
Nikon F
Femme Fatale
Femme Fatale
F
2002
Brian De Palma
Nikon autofocus
The Ring
The Ring
USA
2002
Gore
Verbinski
Nikon reflex autofocus (2x)
Ray
Ray
USA
2004
Taylor Hackford
Nikkormat Nikon F
Starsky & Hutch
Starsky & Hutch
USA
2004
Todd Philips
Nikon F


 

 
Per gentile concessione di
Editrice Progresso
 
Per gentile concessione di
Editrice Progresso